>
indietro musei
deruta
 
Ha sede nel trecentesco Palazzo dei Consoli e con il Museo Regionale della Ceramica costituisce il circuito museale urbano. La raccolta della Pinacoteca è ricca e diversificata e, dopo l’ultimo intervento di restauro, l’allestimento è stato rivisto e ampliato: al primo piano sono conservate le opere provenienti dalle chiese locali di San Francesco e di Sant’Antonio Abate; di grande interesse artistico sono l’affresco di Pietro Vannucci detto il Perugino (Padre Eterno, San Romano e San Rocco), le due opere di Niccolò di Liberatore detto l’Alunno (Madonna dei Consoli e Gonfalone di Sant’Antonio Abate) e il messale francescano in pergamena del XIII secolo.

Al piano superiore è esposta la collezione di Lione Pascoli, acquisita per donazione nel 1931, e costituita da circa 40 dipinti; tra le opere, tutte altamente rappresentative del collezionismo romano del primo Settecento (sono largamente presenti i generi minori, bambocciate, nature morte, paesaggi, battaglie), tele di Giovanni Battista Gaulli detto il Baciccio, Antonio Amorosi, Francesco Trevisani, Sebastiano Conca, Francesco Graziani e Pieter Van Bloemen.
 
PILLOLE DI MUSEO
scarica la miniguida
 
deruta - Pinacoteca Comunale deruta - Pinacoteca Comunale deruta - Pinacoteca Comunale
 
tem
tem
 
Terre&Musei dell'Umbria © 2017 All right reserved
Credits: Sistema Museo; Dream Factory design - Cookies Policy - login