EMILIO AND ME. SE SON ROSE FIORIRANNO

  • Spello
  • dal 21 maggio 2016 al 28 agosto 2016

“Emilio and me” è la prima esposizione di Pietro Ricci a Spello. Rappresenta per primo una grande sfida interiore e a tratti bizzarra, tutta giocata a colpi di linee ed innocenti provocazioni, tra se stesso e tutto ciò che la sua mente genera in tumultuosi conflitti cerebrali ed emotivi.
Le creazioni di Pietro Ricci raccontano un mondo animato da mirabolanti oggetti e soggetti, divertenti macchine da gioco, vivaci composizioni irreali, a tratti riconducibili al quel surrealismo ricercato come espressione volontaria di un suo individuale ritorno all’origine delle cose-oggetto e al ricorso delle tante innumerevoli linee come segni di esistenza.

Le opere di Pietro dialogano con quelle di Emilio Greco nella collezione spellana dedicata al Maestro catanese, presso il Museo Emilio Greco. C’è sintonia tra le opere dell'uno e dell'altro in quanto esigono un colloquio da vicino, da anima ad anima, perché nelle parti più profonde del cuore come del cervello ci si può avvicinare solo se si è in uno stato di quiete o di massima turbolenza; a noi la scelta… le opere sono qui.

La mostra è a cura di Giulio Proietti Bocchini (Comune di Spello), Contenting Giovanni Agostinelli, Media comunication Natalia Crescentini.

Ingresso libero.


Orari di apertura:
sabato, domenica e festivi: 15.00 - 17.00

FINISSAGE
Venerdì 26 agosto ore 18.00
Recital di chitarre a cura del Festival Federico Cesi.