ICONE E MARTIRI DAI DEPOSITI DELLA GALLERIA NAZIONALE DELL’UMBRIA

  • Bettona
  • dal 5 ottobre 2019 al 6 gennaio 2020
ICONE E MARTIRI DAI DEPOSITI DELLA GALLERIA NAZIONALE DELL’UMBRIA

Dai Depositi della Galleria Nazionale dell’Umbria al Museo della Città di Bettona, un nuovo evento espositivo che consolida e rafforza la collaborazione tra le due istituzioni museali già intrapresa nel 2018 con la mostra “La Madonna degli Alberelli di Eusebio da San Giorgio e il San Girolamo del Perugino”.

Il Museo di Bettona, da sempre attento ad un’offerta di qualità, dal 28 settembre 2019 al 6 gennaio 2020 darà il miglior lustro a due capolavori dell’arte rinascimentale umbra fino ad ora conservati all’interno dei Depositi della Galleria Nazionale dell’Umbria.

Inaugura venerdì 04 ottobre, alle ore 18, l’esposizione eccezionale della monumentale tavola della Madonna con bambino in trono di Eusebio da San Giorgio e dello scomparto raffigurante Santa Lucia del Perugino, già parte del polittico smembrato di Sant’Agostino, proveniente dall’omonima chiesa perugina. 
Due opere diverse ma al contempo profondamente strette da un legame fatto di ereditarietà artistica e poetica che passa anche dalla magistrale resa iconografica dei santi martiri rappresentati, protagonisti e testimoni della grande tradizione cristiana. Durante l’inaugurazione sarà possibile partecipare ad un interessante quanto inedito percorso guidato tra le opere in mostra e la collezione permanente che volgerà lo sguardo verso le iconografie, le tecniche e le particolarità più rappresentative delle opere, in una visione del museo inteso come piattaforma di incontro e scambio.

Questa occasione imperdibile consentirà al visitatore una lettura integrata ed approfondita dei due capolavori, in relazione anche al contesto storico-artistico delle collezioni permanenti: interessante sarà il confronto tra le opere della Galleria Nazionale dell’Umbria e quelle riconducibili al medesimo ambiente peruginesco presenti nel Museo bettonese.