Videomapping e Performing Media Storytelling

  • dal 19 aprile 2016 al 21 aprile 2016
Agire in media, dal videomapping alla simulazione virtuale, per rilanciare la "narrazione" del bene culturale
 
Il workshop, a cura dell’Antica Proietteria e Urban Experience in collaborazione con l’Accademia della Luce ha lo scopo di creare un doppio binario di apprendimento: da un lato le nozioni tecniche legate al mondo del videomapping e del software ad esso collegato, dall’altro un processo formativo che porta a scoprire ed elaborare il contesto in cui si opera per reinventarlo in progetti performativi.

La durata del workshop sarà di 3 giorni – martedì 19, mercoledì 20 e giovedì 21 aprile 2016 - con il seguente orario: dalle 9.30 alle 13.00 e dalle 14.30 alle 18.00.
Il 20 aprile è prevista un’attività serale di esplorazione urbana e proiezioni.

PROGRAMMA

Un workshop con dinamiche attive e creative, rivolto a tecnici, studiosi ed appassionati che vogliono utilizzare nuove tecnologie nell’ambito dei beni culturali e della loro valorizzazione.
Nel programma verranno affrontate nozioni tecniche legate al videomapping e alla videoproiezione, attraverso l’utilizzo di software più in uso nel settore.
A questo andrà aggiunto un approccio esperienziale "sul campo", un percorso di ricerca in cui è previsto il reperimento di materiale audio/video (Found footage ) connesso all’ambito culturale (in tutta la sua estensione: dalle opere d'arte alle peculiarità del territorio, tra memorie e "paesaggio umano") per poi essere rielaborato in format innovativi di Performing Media Storytelling in cui la visione video si coniuga a forme particolari narrazione, inscritte nell'azione performante dei nuovi media digitali.

MATERIALI A DISPOSIZIONE DEI PARTECIPANTI:
Proiettori ed impianto audio
Risorse e referenze Audio/Video
Requisiti dei partecipanti: E’ preferibile una predisposizione al lavoro in gruppo e flessibilità rispetto agli orari di lavoro.

REQUISITI E DOTAZIONE RICHIESTI:
E’ necessario scaricare le versioni demo dei programmi che sono perfettamente funzionante ed utilizzabili, inoltre è necessario essere equipaggiati di un proprio laptop con sistema operativo Mac/Windows. Si consiglia di munirsi degli strumenti di lavoro già predisposti e installati per velocizzare le operazioni di setup. E’ consigliato ai partecipanti di portare, se in loro possesso, videoproiettori e controller midi.
Strumenti utilizzati: Photoshop, Illustrator, Premiere, After Effects, Cinema 4D, Millumin, Resolume Avenue (MAC/PC)
Piattaforma Hardware: PC o MAC
 
INFO & ISCRIZIONI:

Museo Santa Croce
Tel / Fax Museo 075. 9420147 dal venerdì alla domenica
umbertide@sistemamuseo.it